Ludus in tabula! Giochi da Tavolo dall’Antichità – Comune di Manerba

Il Museo Civico Archeologico della Valtenesi di Manerba organizza una giornata speciale: Ludus in Tabula! Giochi da Tavolo dall’Antichità.

Domenica 24 febbraio 2019 a partire dalle ore 15.30 grandi e piccini potranno apprendere le strategie e i segreti degli antichi giochi da tavola grazie alla guida speciale di Alessandro Morandini. Per l’occasione si utilizzerà la nuova postazione per giochi di strategia e tattica militare da tavolo del Museo.

Per info: museodimanerba@libero.it oppure Tel. 339 61 37 247.

Resta sempre aggiornato sugli eventi organizzati da Manerba: clicca qui.

Book Online

Comune di Manerba del Garda

Manerba del Garda è un Comune di 3.800 abitanti formato da cinque frazioni sparpagliate tra la dorsale e il promontorio che culmina con l’altura della Rocca, parco regionale.

Manerba, con le sue cinque frazioni sparpagliate tra olivi e vigneti, è una delle località più frequentate della Valtenesi. La Rocca è uno dei più suggestivi promontori del Lago di Garda, oggi tutelata come parco naturale ed archeologico del Sasso: una scogliera a picco sul lago dal quale si gode un incomparabile panorama.

Oggi l’economia di Manerba è basata sul turismo e offre all’ospite una vasta scelta di strutture ricettive. In queste pagine potete trovare una selezione di Hotel, Residence, Appartamenti, Campeggi, Agriturismo e strutture ricettive per programmare la vostra vacanza. Inoltre tanti consigli su cosa vedere e fare a Manerba. Se siete curiosi di scoprire cosa accade nelle città vicini e nelle altre località del Lago di Garda non perdete l’occasione di visitare il sito GARDAWORLD.

  La Valtenesi, composta di sette Comuni, è territorio rinomato per la produzione di un vino chiaro, detto Chiaretto del Garda. Punto di partenza per ogni escursione è sicuramente la Rocca, compresa in un parco naturalistico, da cui si può godere un panorama veramente unico.

Nella prima frazione di Manerba, Balbiana, da visitare la chiesa di Santa Lucia con affreschi del XV° secolo mentre a Solarolo la chiesa parrocchiale e quella di San Giovanni Battista in stile barocco. Consigliabile l’escursione nel piccolo borgo di Polpenazze, in posizione panoramica, stretto ad un castello medievale. Nella frazione di Pieve da segnalare la chiesa romanica del XII° secolo con affreschi e un’iscrizione romana e il Museo Civico Archeologico della Valtenesi (Piazza Simonati) con reperti che spaziano dall’età palafitticola a quella medievale.

Learn more