San Felice del Benaco

Costruito su un promontorio morenico che si protende sul Lago di Garda, il comune di San Felice del Benaco nasce dall’unione di tre piccoli centri: San Felice, Portese e Cisano. Oggi, tra i principali luoghi di interesse storico, citiamo i resti del Castello altomedievale, di cui rimane solo un piccolo tratto della torre circolare; il Palazzo Rotingo, costruito nel XVII secolo e ora sede del Municipio; l’ex Monte Pietà, una costruzione di tipo veneto con un porticato a cinque arcate e pilastri in pietra. Al suo interno trovava posto il Governo del Comune, mentre oggi è sede dell’Ufficio Informazioni e di una Sala Espositiva, che ospita numerose mostre temporanee. Elemento di spicco dal punto di vista artistico è Palazzo Cominelli, eretto intorno alla metà del Seicento dall’omonima famiglia e oggi sede della Fondazione Cominelli, che ospita attività culturali e mostre di cui la prevalente è l’esposizione dedicata al gioiello contemporaneo inteso non solo come ornamento ma come vera e propria opera d’arte, luogo di sperimentazione per nuove idee e nuovi materiali.

EVENTI E ATTIVITÀ

Nessun articolo trovato.

BUONE NUOVE

Nessun articolo trovato.

Post a comment

Sito realizzato da Nida’s grazie a un accordo di sponsorizzazione