L’Italia del Mito. 1000 Miglia e Scuderia Ferrari – Comune di Sirmione

A Sirmione è in arrivo una nuova grande mostra: L’Italia del Mito. 1000 Miglia e Scuderia Ferrari. In mostra immagini dall’archivio fotografico della Fondazione Negri. Si tratta quindi del desiderio di raccontare l’Italia attraverso le gesta leggendarie dei protagonisti di 1000 Miglia e degli uomini che hanno segnato quell’epoca storica.

Il racconto di uomini straordinari come Enzo Ferrari, che giusto 90 anni fa diede origine al Mito del Cavallino Rampante creando la Scuderia Ferrari. O come Tazio Nuvolari, pilota dotato di tecnica insuperabile e di infinito coraggio, grazie ai quali portò ripetutamente alla vittoria i bolidi affidatigli con cura paterna proprio da Enzo Ferrari.
E anche come Gabriele D’Annunzio, la cui biografia artistica e personale assume costantemente i colori del Mito.
Il Mito è dunque un modo di raccontare e, prima ancora, un modo di pensare. Il nostro modo di proiettare in ogni dove, dentro e fuori di noi, immagini dal valore simbolico.

Nasce così L’Italia del Mito, che assume 1000 Miglia come testimone di un messaggio universale: “la corsa più bella del mondo nel Paese più bello del mondo”. Un inno all’Italia, generosa nel dispensare la bellezza dei suoi luoghi e dei suoi tesori artistici. Un inno a Sirmione, che raccoglie ed onora questo impegno con entusiasmo e passione.
La visita alla mostra diventa in questo modo un viaggio del cuore e della memoria, in cui ogni visitatore può seguire il suo personale itinerario tra le immagini in esposizione. Perché, come ebbe a scrivere Cesare Pavese, “si direbbe proprio che i miti siano compagni di strada inevitabili, un vivaio inesauribile di simboli e di storie”.

A corollario della mostra, venerdì 5 aprile Giordano Bruno Guerri, Presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, sarà l’ospite d’eccezione di un incontro. Appuntamento alle 20.45 a Palazzo Callas Exhibitions. Gabriele d’Annunzio e l’automobile: un intreccio tra automobile e poesia il tema che tratterà insieme allo storico dell’auto Attilio Facconi. In anteprima verrà presentato il libro Sulle strade della 1000 Miglia 2018 e sarà inoltre possibile visitare la sale della mostra.

E ancora, il 18 aprile ci sarà la visita guidata alla mostra con Mauro Negri, curatore della Fondazione Negri Onlus, e Attilio Facconi. Appuntamento alle ore 21.00, con ingresso libero.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Book Online

Comune di Sirmione

Sirmione sorge su una sottile striscia di terra che divide il basso lago di Garda tra i golfi di Peschiera e Desenzano.

Recandosi a Sirmione bisogna ammirare innanzitutto il  Castello Scaligero, opera costruita tra il XIII e XIV secolo che anticamente rappresentava una roccaforte a guardia dell’unico punto d’accesso meridionale al centro storico della città. I visitatori devono poi recarsi alla Grotta di Catullo, una domus romana la cui costruzione si ritiene essere avvenuta tra il  I secolo a. C. e il I secolo d.C.

Chi va a Sirmione non può poi non fermarsi alle terme, che offrono un’acqua di origine meteorica ipertermale, sorgiva e batteriologicamente pura, un prezioso alleato per la salute.

Sirmione è un ambito luogo di villeggiatura anche per le sue magnifiche spiagge che si affacciano sul lago di Garda. Ricordiamo innanzitutto la spiaggia libera di Punta Grò, una vera e propria oasi naturale. Imperdibile anche la spiaggia Galeazzi che offre campi da gioco di beach volley, canoe, pedalò ed rinomati punti di ristoro. Infine, Punta Staffalo situata vicino al centro storico di Sirmione.

 

Learn more