BIGLIETTO CONGIUNTO TRA IL VITTORIALE DEGLI ITALIANI E IL MUSEO DELLA CARTA DI TOSCOLANO MADERNO

Nuova collaborazione tra due realtà museali della sponda bresciana del lago di Garda, grazie all’attività di promozione e coordinamento dell’Associazione GardaMusei.

Da domenica 1° aprile, si potranno visitare a prezzo agevolato il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera e il Museo della Carta di Toscolano Maderno.

 

Le due realtà proporranno al pubblico un biglietto congiunto molto vantaggioso:

  • 19 € per il biglietto INTERO,
  • 14 € per il biglietto RIDOTTO*

* gruppi, visitatori oltre 65 anni, ragazzi dai 7 ai 18 anni, possessori di carte convenzionate, comitive di adulti (minimo 25 persone) e comitive studenti (minimo 10).

Per bambini fino a 6 anni e per i disabili l’ingresso sarà gratuito. I prezzi indicati includono il percorso completo di entrambi i musei e l’acquisto è disponibile sul sito o presso la biglietteria del Vittoriale degli Italiani.

Nella località Maìna Inferiore lungo la valle fluviale del Torrente Toscolano, si trovava un’antica cartiera, che dopo il 1962 fu abbandonata a sé stessa. Un gruppo di ex-dipendenti anziani mastri cartai insieme all’interesse del Comune di Toscolano Maderno, in seguito al recupero degli edifici eseguito tra il 2000 e il 2007, hanno ripristinato un polo produttivo di alto valore con riferimento alle carte artigianali speciali e alle carte filigranate. L’ex cartiera di Maìna Inferiore è oggi un centro museale che racconta la storia della Valle delle Cartiere e della produzione cartaria, della stampa e del libro, dalle origini medievali al Novecento, attraverso un suggestivo percorso di visita che dal nucleo cinquecentesco si snoda nelle sale dei piani superiori.

Il  Vittoriale degli Italiani è uno dei musei più visitati d’Italia, eretto tra il 1921 e il 1938 da Gabriele d’Annunzio. Il Vittoriale è uno scrigno di tesori, la più evidente testimonianza del vivere inimitabile del poeta abruzzese e della sua opera e rappresenta un sacrario commemorativo delle gesta vittoriose del popolo italiano. Dal 2015 la Fondazione è ente capofila di GardaMusei, una rete territoriale che conta ben 25 soci, che promuove e valorizza il territorio.

SCARICA QUI IL COMUNICATO STAMPA